10 Maggio 2016

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin all’ISMETT IRCSS

Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin all’ISMETT IRCSS

Il 2 maggio 2016 si è svolto a Palermo presso la sede clinica dell’ospedale ISMETT IRCCS l’incontro dal titolo: “IRCCS ISMETT: sfide e opportunità per la cura e la ricerca delle insufficienze terminali d’organo”. Hanno preso parte all’evento il Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin (in collegamento video), il Presidente della Regione Siciliana On. Rosario Crocetta, il Direttore Generale AGENAS Prof. Francesco Bevere, l’Assessore Regionale della Salute On. Baldo Gucciardi, il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il Coordinatore delle Ricerche all’Istituto Mario Negri di Bergamo Prof. Giuseppe Remuzzi, la Direttrice dell’Ufficio IV – Direzione Generale della Ricerca e dell’Innovazione al Ministero della Salute – Dottoressa Maria Novella Luciani, il Presidente del CdA ISMETT IRCCS Prof. Camillo Ricordi, il Vice Presidente Esecutivo di UPMC International Prof. Bruno Gridelli, il Direttore di ISMETT Prof. Angelo Luca e l’Amministratore Delegato di UPMC Italy Laura Raimondo.

Le discussioni durante l’incontro si sono focalizzate su temi come l’integrazione nazionale e internazionale della ricerca di ISMETT IRCCS, la valutazione dell’impatto delle cure e della ricerca dell’ospedale palermitano, l’analisi del punto di partenza delle procedure per il trapianto di organi, la loro situazione attuale e gli obbiettivi che ISMETT IRCCS si è prefisso e vuole raggiungere in questo campo. Si è poi dato risalto ai cambiamenti e alle innovazioni per la cura dei pazienti, la ricerca e lo sviluppo avvenuti in questi anni e lo stato dell’arte della sanità e della ricerca nella Regione Sicilia.

“L’ISMETT è un fattore di qualità e di eccellenza che funziona grazie ad una partnership pubblico privato – ha dichiarato il Ministro della Salute On. Lorenzin – e questo ospedale ha tutti i parametri superiori alla media nazionale. Serve adesso che sia in grado di fare da traino per la sanità regionale, deve diventare un motore, un acceleratore di eccellenza. Serve fare sistema così da migliorare la rete nazionale.”
L’incontro ha rappresentato anche l’occasione per ricordare il decreto del 12 settembre 2014, firmato dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, che ha attribuito a ISMETT il riconoscimento di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) nella disciplina “Cura e ricerca delle insufficienze terminali d’organo”.

ISMETT IRCCS è il primo ospedale del Meridione ad aver ricevuto l’accreditamento da parte della Joint Commission International (JCI), fra i più avanzati sistemi di accreditamento per valutare la qualità delle strutture sanitarie. L’accreditamento conferma l’eccellenza del centro trapianti palermitano nella cura e nella sicurezza dei pazienti e il suo impegno nel miglioramento continuo delle performance sul fronte dei risultati clinici, della gestione, dell’accoglienza, dei programmi di formazione, che ogni anno coinvolgono centinaia tra infermieri, medici, tecnici e amministratori.